martedì 21 novembre 2017

GRUPPO 2004: CHE BELLA ESPERIENZA A BOLOGNA!

 .
La partita di Serie A2 Old Wild West fra Fortitudo Bologna e Bergamo ha rappresentato anche l’occasione per far vivere al gruppo 2004 giallonero una splendida esperienza. Poche ore prima del match dei “grandi”, infatti, le formazioni Under 14 di Bologna e Bergamo si sono affrontate in un’amichevole di livello, che ha visto i biancoblu padroni di casa dimostrare il proprio valore imponendosi con il punteggio finale di 83-53.

Per atleti, staff, accompagnatori e genitori è stata una giornata intera di condivisione e divertimento, dalla partenza di buon ora in pullman, al pranzo comune, al tifo sfrenato per la prima squadra BB14. Un sentito ringraziamento alla Fortitudo Bologna ed in particolar modo al puntuale ed organizzato staff del settore giovanile, che ha dato modo ai nostri ragazzi di vivere un’esperienza che di certo non dimenticheranno.

► Per vedere tutte le foto della giornata, clicca qui.
.





BENVENUTO FRANCESCO!

.
Dal mese di novembre 2017, Bergamo Basket 2014 Virtus Isola ha accolto una nuova figura professionale: si tratta di Francesco Letizia, che ricopre il ruolo di preparatore fisico delle formazioni giovanili targate BB14. 
Un’aggiunta importante che testimonia la grande attenzione posta dalla società giallonera sulle “nuove leve” che tra qualche anno potranno competere con i colleghi più grandi, come conferma il General Manager Ferencz Bartocci: "Abbiamo tecnici davvero preparati ed era giusto che il Club affiancasse a loro un preparatore fisico che completasse la formazione dei nostri giovani".

Abbiamo chiesto a Francesco di presentarsi, di farsi conoscere a tutti gli appassionati di basket:

"Mi presento, mi chiamo Francesco Letizia, nato il 30 novembre 1993 a Bergamo. Ho frequentato il liceo scientifico tecnologico Giulio Natta a Bergamo e successivamente ho terminato il primo percorso di studi laureandomi all’Università di Brescia in Scienze motorie. Ora sto frequentando la laurea magistrale in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate. Ho sempre praticato calcio dall’età di 5 anni (continuo a praticarlo tutt’ora nella società sportiva di Torre Boldone) e alleno da 4 anni la scuola calcio. I primi due nella società di Albano Sant’Alessandro, mente ora nella società in cui gioco in prima squadra. Il progetto a Torre Boldone si chiama “Accademia 3.0” e mira ad una attenzione maggiore nella crescita delle capacità coordinative del bambino con lo scopo di creare un più vasto bagaglio motorio promuovendo lavori che insistano sugli schemi motori di base, ovviamente con un occhio di riguardo verso la tecnica e l’apprendimento del gioco del calcio".

Hai avuto anche collaborazioni importanti sul territorio, vero?

"Esatto, nello specifico ho fatto parte del progetto di “Ricomincio da 3” con le classi delle scuole primarie del territorio, lo scorso Giugno. Ho lavorato anche con il CSI per la realizzazione di eventi fini a promuovere l’aspetto ludico sportivo negli oratori della provincia bergamasca. Il basket? Ho iniziato a seguirlo qualche anno fa, appassionandomi guardando i fenomeni della NBA e seguendo la BB14 grazie alla mia ragazza, tifosissima della squadra!"

E da cosa nasce cosa, come si dice in questi casi…

"È andata proprio così! Appena mi si è presentata l’opportunità di poter entrare a far parte dello staff di Bergamo Basket 2014 come preparatore atletico ho deciso di coglierla con entusiasmo. È un esperienza importantissima per la mia crescita personale, specialmente avendo a che fare con un settore giovanile e una società di gran livello.  La mia figura è quella – appunto – del preparatore atletico delle squadre del settore giovanile ovvero Esordienti, Under 13, Under 14, Under 16 e Under 18. È la mia prima esperienza lavorativa nel mondo della pallacanestro e la mia voglia di mettermi in gioco, come anche quella di mettere in pratica ciò che ho studiato, è tanta. Il primo impatto è stato molto positivo, ho riscontrato un buon livello di preparazione dei ragazzi e nel corso dell’anno il mio – il nostro – obiettivo sarà quello di migliorare sempre di più".

.
Francesco si avvarrà della collaborazione e della supervisione di Elisa Menti, preparatrice storica delle giovanili NeroBiancoRosse e quest'anno impegnato a tempo pieno con la prima squadra BB14 in serie A2.
.
Buon lavoro!

domenica 19 novembre 2017

SERIE A2: BERGAMO CI PROVA MA AL PALADOZZA NON SI PASSA


.
dal sito www.bb14.it
.
Non basta una partita tatticamente impeccabile a Bergamo per sbancare il PalaDozza. Il finale, 68-62, premia la Consultinvest, brava nel rimanere sempre avanti nel punteggio e a gestire al meglio l’ultimo quarto, decisivo per l’esito dell’incontro. Un plauso comunque va agli uomini di Ciocca, bravi nel confondere le idee ai padroni di casa in difesa e dimostratisi – una volta in più – un gruppo che non molla mai. Per i gialloneri ora è prevista una settimana senza partite ufficiali, vista la finestra FIBA che vedrà impegnati Gelvis Solano e Jonas Zohore con le rispettive nazionali. Il prossimo impegno è previsto per domenica 3 dicembre 2017 in casa dell’Andrea Costa Imola, per la decima giornata del campionato di serie A2 Old Wild West.

Bergamo parte col piglio giusto grazie ai canestri di Cazzolato e Zohore e tiene a bada i padroni di casa, che non forzano i ritmi (6-6 al 5’); la partita si mantiene equilibrata in questa fase, dove si segna molto poco, e il punteggio si sblocca solo dopo una tripla di Fultz e un libero di Ferri (9-7 al 9’). Sul finale di frazione Bryan è costretto ad uscire a causa di un infortunio al ginocchio, col punteggio che non si schioda.

Solano impatta in penetrazione (9-9 al 12’), due triple di Fultz e Legion tengono avanti la Fortitudo, che però non scappa per la buona vena di Solano (17-12 al 15’); dopo un time-out i padroni di casa provano ad accelerare sfruttando le basse percentuali di Bergamo e toccano il +10 sul 27-17, chiudendo il primo tempo avanti 29-18.

Solano inaugura il secondo tempo con la prima tripla della serata di Bergamo, poi con altri tre punti tiene Bergamo ancora in partita, nonostante Bologna alzi i giri del proprio attacco (38-24 al 23’); la Fortitudo ora è più fluida e per Bergamo si fa dura contenere Mancinelli e compagni, ma la caparbietà degli uomini di Ciocca è encomiabile e i gialloneri non escono dalla partita grazie a Sergio, prezioso pure in difesa, e Zohore (44-36 al 27’). Cinciarini si vede fischiato un fallo tecnico per proteste e Bergamo si avvicina ulteriormente con quattro punti filati di Fattori e un canestro di Solano, che scatena le urla del PalaDozza (47-43 al 29’), con Mancinelli e lo stesso Solano che fissano il punteggio sul 50-45 al 30’.

Bozzetto infila il -3 sul perfetto assist di Ferri, Bologna si rianima con un gioco da tre punti di Legion (56-49 al 32’). McCamey si prende la scena con quattro punti consecutivi che valgono il nuovo +9 interno, che obbliga coach Ciocca al time-out; Fattori risponde presente (58-51 al 34’), Bergamo però paga dazio a causa di un fallo antisportivo fischiato a Sergio tornando a -11 dopo un contropiede di Legion. I fischi del PalaDozza all’indirizzo di Solano si fanno sempre più assordanti, e in questo clima la Fortitudo tiene i nervi saldi, scappando definitivamente con la tripla di Fultz (65-51 al 37’). Bergamo ci prova fino alla fine con Zohore e Fattori, Solano inchioda la schiacciata del -8 a 50” dalla sirena e Cinciarini mette il canestro della staffa dall’arco, dando i due punti alla Fortitudo.

Consultinvest Bologna-Bergamo 68-62 (9-7, 29-18, 50-45)

Consultinvest Bologna: McCamey 14 (7/10, 0/2), Legion 18 (5/13, 2/4), Amici 4 (1/3), Mancinelli 7 (2/3, 1/3), Gandini 4 (1/3, 0/1); Cinciarini 8 (1/6, 1/3), Fultz 9 (0/1, 3/6), Italiano (0/2 da tre), Pini 4 (2/5), Bryan, Boniciolli n.e., Montanari n.e.. All. Boniciolli

Bergamo: Ferri 7 (1/3, 1/6), Solano 21 (8/11, 1/6), Cazzolato 3 (1/2, 0/5), Fattori 13 (5/7, 1/4), Zohore 13 (5/11, 0/1); Bozzetto 2 (1/2), Sergio 3 (0/1, 1/3), Mascherpa (0/3, 0/2), Sanna, Bedini n.e., Piccoli n.e., Ricci n.e.. All. Ciocca

Tiri liberi: Consultinvest Bologna 9/15, Bergamo 8/14

Rimbalzi: Consultinvest Bologna 42 (Mancinelli 11), Bergamo 44 (Zohore 12)

Assist: Consultinvest Bologna 18 (Fultz 5), Bergamo 16 (Solano 7)

Usciti per cinque falli: –

Spettatori: 5000
.




sabato 18 novembre 2017

SERIE A2: BERGAMO RENDE VISITA ALLA FORTITUDO BOLOGNA

.
dal sito www.bb14.it
.
Bergamo fa visita alla Fortitudo Bologna: gara da brividi per chi ama questo sport. Oggi la “Effe” è targata Consultinvest e per l’ottava giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West attende i ragazzi della Città dei mille reduci dal successo casalingo contro Roseto. Gli atleti di coach Ciocca si trovano di fronte una delle squadre più attrezzate dell’intero panorama della Serie A2, nonché una piazza storica del basket italiano; non sono lontani i tempi in cui Bologna lottava per il titolo italiano (dieci finali scudetto in undici anni, dal 1996 al 2006, con i titoli conquistati nel 2000 e nel 2005). Una trasferta affascinante, di fronte al pubblico probabilmente più caldo d’Italia, contro una squadra che ben ha cominciato la stagione (6 vittorie e una sola sconfitta), e che ha sfiorato il ritorno in Serie A2 nel 2015/2016, cedendo solo a Brescia nella Finale Play-Off.

Coach Boniciolli, al suo quarto anno sulla panchina della “Effe”, può fare sicuro affidamento su capitan Mancinelli – che sta trascinando i suoi a 13.4 punti di media, 8.1 rimbalzi e una riconosciuta leadership – sulla coppia USA composta dal playmaker McCamey, primo anno in Italia, e Legion, guardia che è alla seconda stagione a Bologna (rispettivamente 12.4 e 13.3 punti di media). Di primissimo valore il nucleo degli italiani: il cavallo di ritorno Fultz e Cinciarini a completare il reparto guardie, le ali Amici e Italiano, i lunghi Pini, Gandini, Bryan e Chillo.

Coach Ciocca ha le idee chiare: "Ci approcciamo alla sfida con Bologna con il dovuto rispetto verso una squadra profonda in tutti i ruoli, guidata da un allenatore di prima fascia. L’obiettivo principale sarà quello, inizialmente, di non subire l’urto di una corrazzata e l’urto del PalaDozza, come successo contro Orzinuovi e Verona; Bologna è partita fortissimo ed ha costruito nel primo quarto i suoi successi. Dovremo mettere in pratica il più possibile il nostro piano-partita, per crescere ulteriormente come gruppo. Giocare in una bolgia come sarà il PalaDozza ha grande fascino, ma dall’altro punto di vista dovremo affrontare un vero e proprio “sesto uomo” come è la Fossa. Il nostro obiettivo è sempre quello di vender cara la pelle e ben figurare".

Arbitri dell’incontro i signori Enrico Boscolo di Chioggia (VE), Giampaolo Marota di San Benedetto del Tronto (AP) e Salvatore Nuara di Selvazzano Dentro (PD).

Palla a due domenica 19 novembre 2017 alle ore 18.00 presso il PalaDozza di Bologna (Piazza Azzarita, 3). Diretta prevista su LNP TV per gli abbonati a LNP TV PASS.

giovedì 16 novembre 2017

BASKET MADE IN BG

Come ogni giovedì, L'Eco di Bergamo pubblica risultati, tabellini e classifiche di tutte le squadre giovanili bergamasche impegnate nei campionati di Eccellenza e di Elite.
ZonaNeroBiancoRossa li riporterà settimanalmente anche questa stagione, sperando di fare gradito servizio a tutti gli appassionati ed agli addetti ai lavori della pallacanestro giovanile targata Bergamo.
.

martedì 14 novembre 2017

PRIME GARE E NUOVI BLOG PER GLI AQUILOTTI 2007 E 2008

E' cominciato settimana scorsa il campionato provinciale AQUILOTTI, categoria in questa stagione dedicata ai miniatleti classe 2007, 2008 e 2009.
Due le formazioni del Minibasket Isola presenti (MB Isola Bianchi e MB Isola Rossi), divise per età e inserite nello stesso girone: il derby si giocherà Sabato 9 Dicembre alle ore 15.30.
.
Con due nuovi progetti ai nastri di partenza, zonanerobiancorossa si allarga ancor di più, inaugurando i blog sulle rispettive annate agli indirizzi nerobiancorossi2007.blogspot.it e nerobiancorossi2008.blogspot.it, da oggi consultabili per visionare immagini, tabellini e tutte le informazioni utili per le famiglie dei nostri piccoli atleti.
.